intervista analogica. Stranos Elementos presentano Oro, incenso e Quirra il nuovo album. il rap in limba è vivo e combatte.

No Rating
ph Roberto Pili

In questa nuova intervista analogica estiva facciamo salire la temperatura di altri 50° all’ombra intervistando una krew rap, gli Stranos Elementos  che possiamo tranquillamente definire senza alcuna forzatura i ” Public Enemy Sardi ” . Attivi dal 2003 hanno prodotto fino ad oggi tre album completi originali partecipando a numerosi live set nell’isola e oltre mare.Una delle poche realtà che ancora porta avanti il rap in lingua sarda senza cedere a compromessi. Le loro sono liriche certamente virtuose nella tecnica ma dense di contenuto soprattutto quando ci raccontano la loro visione dell’isola sarda e dei suoi storici problemi economici e culturali e politici.  Le rime degli stranos hanno dipinto interi muri parlando di libertà, di resistenza artistica, di inquinamento, di poligoni e servitù militari, di storie vissute , di battaglie affrontate sul campo perchè Stranos hanno sempre scritto cio’ che hanno Fatto in prima linea. Oro, Incenso e Quirra è il loro ultimo disco ricco di collaborazioni e denso di concetti che viaggiano su beat potenti direttamente da Posthudorra ( Porto Torres – Sardinia  ) . Buona lettura e buona condivisione… tra un tuffo e l’altro ascoltate sempre buona musica indipendente! 

 

N Una breve presentazione della vostra krew sarda.
Stranos Elementos è un progetto musicale che nasce nel 2003 a Porto Torres e tramite il rap crea un connubio tra tematiche sociali e uso della lingua Sarda nelle varianti del logudorese e portotorrese, attualmente è composto da 3 MC: Rd Okio e Zianu e un Dj/Producer Dj Ekl

N Il messaggio nelle rime degli Stranos Elementos
Il nostro rap non fa altro che raccontare quella che è la realtà nuda e cruda di ciò che viviamo nel quotidiano, i nostri testi sono “politicizzati” perché viviamo a 360° quelle che sono le lotte di questa terra, utilizzando appunto il rap come amplificatore per raccontare ai Sardi ma non solo quello che succede nell’isola che non è solo mare, sole e buon cibo.

N La domanda di rito è quella sulla cosiddetta “scena hip hop sarda “. Sfogatevi pure…
La scena Sarda dal punto di vista musicale è molto in forma oltre i “vecchi” che hanno superato una sorta di selezione naturale, sta venendo su una nuova ondata di MC che fortunatamente cura molto la scrittura e l’originalità del proprio stile. Mentre dal punto di vista umano siamo ancora indietro. purtroppo continuiamo a sprecare il tempo a misurarci il cazzo e anziché creare un blocco coeso (che non vuol dire necessariamente “ti supporto” ma che almeno non ti si metta di traverso) per far si che il rap Sardo riesca a superare il mare e toglierci qualche soddisfazione preferiamo buttarci merda perdendoci dietro “li ciarameddi” (pettegolezzi) a tipo ziette in bidda.

N Siete da anni una delle poche krew “politiche” , il rap senza compromessi… vi ritrovate in questo ritratto ?
Si e ne siamo abbastanza orgogliosi, per noi la Politica è una bella cosa anzi tutto dovrebbero interessarsi di politica perché si tratta di decidere le proprie sorti, che poi a dirla tutta molti rapper fanno politica con la differenza che noi siamo espliciti e rimarchiamo le nostre posizioni sia nei fatti che nei testi (alla fine anche chi partecipa prestando la propria arte in un contesto sociale fa politica anche se per qualcuno sembra una bestemmia)

N E’ uscito fresco di stampa il vostro terzo album. Come nasce questo progetto, chi ha partecipato e cosa vi aspettate dal nuovo lavoro ?
Questo progetto nasce in una maniera un po’ strana in effetti il terzo album era già in cantiere da dopo l’uscita di Resuggontu poi Rd è andato a vivere e lavorare prima a Londra e poi a Bristol e decidemmo di mettere in stand by il lavoro, durante la sua permanenza nel Regno Unito ha continuato a scrivere e a Dicembre del 2015 ha deciso di tornare alla base proponendoci di riprendere il discorso. Nel 2016 abbiamo dato il via ai lavori affidando le produzioni ed il mixaggio a Dj Ekl e contando di riuscire a presentarlo nel dicembre del medesimo anno, ma per impegni di lavoro Zianu ed Rd si sono dovuti spostare da Porto Torres rallentando le registrazioni.
Questo album a differenza dei due precedenti è più ricco di partecipazioni infatti oltre a riconfermare alcune delle collaborazioni precedenti come Alberto Masala, Malam, Riccardo Pittau, Micho P, Ergobeat, Quilo e Su Akru, se ne sono aggiunte di nuove come il sassarese Futta, il romano Marco Colonna, il rozzanese Acero Moretti, i turritani Feitz e Camicie di Forza, l’americano Tone Abstract, l’alieno Peterson Jr. ed il nuorese Dj Dras. Cosa ci aspettiamo? Assolutamente nulla, specie in questo periodo storico del rap dove a farla da padrone sono le views e non i contenuti, avevamo tante cose da dire e abbiamo deciso di farlo sempre nel nostro stile per buona pace di molti “puristi” del rap.

N La lotta, l’artista che Resiste, l’impegno e la controinformazione
Più che resistere ultimamente bisogna esistere per non venire assimilati in un meccanismo che da un lato ti eleva a Dio ma con la stessa velocità ti dimentica, per noi la musica oltre che un qualcosa di piacevole è anche un mezzo di informazione difficilmente censurabile e visto che siamo in un epoca di fake news ci siamo assunti ancora una volta la responsabilità di unire il rap con la vita di tutti i giorni per metterlo affianco a chi lotta.

N Per molti la lingua sarda nella musica continua ad essere un ” limite “
Oramai questa cosa che l’uso del sardo sia un limite è un dogma facilmente smontabile, saremo pronti a ricrederci quando la maggior parte degli utenti che ascoltano rap dimostri di avere un livello di conoscenza dell’ inglese molto alto. Fare rap in limba è un modo poi, ognuno decide se usarlo e in quale percentuale, per noi il Sardo ha una buona sonorità e lo usiamo senza nessuna forzatura. Quando ci veniva da scrivere in italiano lo abbiamo fatto.

N Un Viaggio insieme…che non scorderete facilmente.
La mini tournèe fatta a Barcellona nell’estate del 2008 ed il 1° maggio 2009 al CSOA Forte Prenestino di Roma, due esperienze completamenti differenti che ci hanno segnato parecchio.

N Dieci pezzi pesanti che hanno ispirato Stranos Elementos
Lou X – La ragione e l’odio, Cypress hill ft Roni Size – Child of the Wild West, La Coka Nostra – Gun in your mouth, Beasty Boys -intergalattic, Wu Tang – Gravel Pit, Public Enemy – He Got Game- Rage against the machine – Killing in the name of, Melma e Merda – La trilogia del tatami, Krs One – Can’t stop, won’t stop, – Assalti Frontali – Banditi

N Linkateci un video che meglio vi rappresenta
Avendone fatto solo due credo E’ chisthu lu sisthema

N La vostra Sardegna … il vostro paese
Purtroppo stiamo vivendo una Sardegna sempre più povera sia da punto di vista economico che da quello culturale, rimanere qua e pensare di investire sta rasentando la follia, teniamo stretti i denti…finche dura, vero è che per poter cercare di cambiare le cose bisogna attivarsi e metterci la faccia sia come individui che come artisti.

N Progetti per il presente ?
Per ora vediamo come va questo lavoro e nel mentre cerchiamo di tenere botta, speriamo che la gente apprezzi e capisca il nostro messaggio e che soprattutto venga motivata ad alzare il culo dalla sedia, il resto lo scopriremo solo vivendo

N Esaltate brutalmente la cricca di nootempo.net e diteci dove si compra il vostro album !
Stranos ringrazia di cuore Nootempo non solo per lo spazio sulla webzine con questa intervista ma perché ci ha messo in condizioni di aver potuto pubblicare i due precedenti album in maniera professionale, segno che se si collaborasse di più e si pensasse di meno a chi ce l’ha più lunga ne gioverebbe di gran lunga la Sardegna e tutta la scena ed inizieremo ad esportare rap nella stessa quantità di quanto ne importiamo, visto e considerato che non siamo secondi a nessuno!
Per ora l’album lo si può scaricare e ascoltare gratuitamente basta collegarsi alla nostra pagina FB o su Youtube per trovarlo , comunque a breve ci saranno delle novità per i collezionisti di feticci ( il cd sarà disponibile in una versione bootleg … ndr ) 

Ascolta il promo di Oro, Incenso e Quirra 

Tags

FollowUs | Sighei

Sweet Rumors MixCloud

OUR TEAM